Supervisione e pratica continuativa

In questa sezione del sito puoi trovare informazioni e link per le attività di pratica continuativa:

Sono richieste agli istruttori le seguenti attività annuali continuative in adesione con le linee guida del Regno Unito (UK) per una buona pratica degli istruttori di mindfulness: 

  • pratica di mindfulness personale regolare
  • supervisione regolare dei propri percorsi di insegnamento
  • almeno 16 ore all’anno dedicate alla formazione continuativa in Mindfulness, che possono includere training, seminari, residenziali, conferenze, webinars, supervisioni
  • Almeno 5 giorni di residenziale di pratica meditativa silenziosa guidata da un insegnante ogni 2 anni

Supervisione individuale e di gruppo

Definizione della supervisione

È uno spazio continuativo che viene contrattato tra il professionista ed il supervisore, che permette di riflettere insieme sulla pratica di mindfulness del supervisionato ed esplorare come questa si integri con la vita personale influenzando la sfera lavorativa.

Il processo di supervisione è dedicato ad approfondire e sviluppare la comprensione e l’efficacia dell’applicazione della mindfulness sia professionalmente che nella vita lavorativa.

Intenzione della supervisione

La supervisione di mindfulness continuativa è una parte importante dei requisiti per una buona pratica degli istruttori di gruppi, seminari e corsi mindfulness based. Lo svolgimento della supervisione può essere di gruppo ed individuale.

Offre una opportunità preziosa per riflettere ed indagare sul proprio insegnamento di mindfulness e la pratica. Nei percorsi individuali potrebbe includere l’insegnamento “in diretta” e feedback, una indagine intorno alle tematiche che emergono durante l’insegnamento e/o discussione basata su sessioni video registrate. Potrebbe anche riguardare la pratica personale di mindfulness e di movimento e come questa impatta il lavoro. A differenza di altre esperienze di supervisione ciò che rende unica la supervisione di mindfulness è che la supervisione stessa è impregnata di mindfulness in termini di pratica, presenza incarnata e compassione, le sessioni sono un processo collaborativo e co-costruito.

L’intenzione è quella di creare un’alleanza tra voi ed il vostro supervisore che possa promuovere una esplorazione aperta e creativa della vostra pratica personale e come questa si possa intrecciare con il vostro insegnamento della mindfulness. Il ruolo del supervisore è complesso e richiede serietà, affidabilità, preparazione e davvero tanta dedizione.

Il tuo Supervisore ha una serie di ruoli e funzione che includono:

Offrire Supervisione come parte delle Linee Guida per una Buona Pratica di Mindfulness, inclusa la supervisione richiesta come parte del tirocinio del 2° livello

Agire come guida e mentore per la pratica personale di Meditazione e Movimento Mindful del supervisionato in termini di:

  • Lo sviluppo continuativo e l’approfondimento della pratica personale.
  • Offrire supporto per come questi si interfacciano con l’insegnamento della Mindfulness, il lavoro uno-ad-uno e la vita quotidiana.

Offrire supporto al supervisionato sulle capacità di insegnamento per:

  • Tenere e bilanciare con Mindfulness gli standard educativi, di supporto ed etici della Supervisione.
  • Le specifiche di quali capacità di insegnamento vengono esplorate durante la supervisione dipendono dallo stadio di sviluppo del supervisionato. Le MIB-TAC esplorano tutte le capacità in grande dettaglio.
  • Portare il processo di investigazione nella esplorazione dell’esperienza personale e professionale del supervisionato.
  • Ricevere feedback periodico attraverso video registrazioni, il supervisore presente alle lezioni o come co-insegnante con feedback.

Supportare la comprensione del supervisionato della Teoria e Comprensione dell’insegnare Mindfulness:

  • Sostenere i Supervisionati durante la preparazione e lo svolgimento delle 5 sessioni di tirocinio in Mindfulness Biodinamica.
  • Le Buone Pratiche di Mindfulness suggeriscono che un insegnante con poca esperienza riceva un minimo di 3 ore di supervisone durante un corso di una lunghezza di circa 8 settimane. Per chi avesse bisogno di maggiore supporto è possibile negoziare dei pacchetti di ore di Supervisione scontati.
  • Definire, delineare e supportare l’integrazione della Mindfulness nel ruolo professionale del Supervisionato.
  • Tenere bilanciato il paradosso del non-fare e non-fissare in contesti secolari orientati ai risultati.
  • Essere chiari rispetto alle responsabilità cliniche e non cliniche. Si noti che il CBCm limita i propri consigli e guida ad aree non-cliniche dei contenuti e processi di Mindfulness.

Sostenere il Supervisionato in vari contesti:

  • Contesto Applicativo
    Una chiara comprensione e conoscenza del cliente specifico o gruppo a cui il supervisionato sta offrendo la mindfulness biodinamica e le conoscenze necessarie per svolgere insegnarla in quel contesto specifico, i.e. bambini, oncologici, dipendenze etc.
  • Contesto Organizzativo
    Chiarezza intorno all’impatto della organizzazione in cui il supervisionato lavora, i.e. prigione, servizio sanitario, azienda, scuola, etc. Il contesto organizzativo potrebbe impattare la scelta del programma/curricolo formativo di ciò che è possibile in termini di struttura e di supporto disponibile per l’insegnante di mindfulness.

Sostenere il Supervisionato con processi Individuali e di Gruppo:

  • Una comprensione dei processi di apprendimento e di sviluppo sia degli individui che dei gruppi, portando chiarezza agli stadi di sviluppo nei supervisionati come anche dei partecipanti, e delle dinamiche di gruppo che emergono in relazione al processo di insegnamento e delle difficoltà di una classe.
  • Sostenere il Supervisionato durante i propri corsi di mindfulness. biodinamica/seminari/workshop etc rispetto ai partecipanti ed il gruppo.

Disponibilità e frequenza

Le sessioni di Supervisione individuale sono disponibili via Skype, Zoom e dal vivo sia con Paolo B. Casartelli che lo Staff della Scuola e durano  1-ora. Possono essere fatte ad intervalli che soddisfano i vostri requisiti (i.e. settimanali, mensili, ogni due mesi, ad-hoc etc.).

Costo

Il costo della Supervisione individuale con un Tutor della Scuola è di 50 euro per un’ora. Questo include la revisione e discussione di materiale audio visivo consegnato come parte del proprio sviluppo continuativo.

Offriamo agli studenti iscritti e agli istruttori di tutti i livelli un pacchetto di 350 euro per 8×1 ore di supervisione dei corsi propri corsi di mindfulness biodinamica e dei percorsi di tirocinio.

Offriamo regolarmente supervisioni di gruppo online di 2 ore per 40 euro (guarda il calendario)

Il contenuto delle sessioni è in larga parte determinate dalle tematiche che vengono portate dal supervisionato. Il supervisionato è quindi responsabile per la scelta di quale material portare ed è anche responsabile per ciò che prendono dalla supervisione e come l’apprendimento viene successivamente applicato. Il processo di supervisione non include terapia personale.

Privacy

Le discussioni delle sessioni sono completamente confidenziali.

È chiaro che il supervisore potrebbe portare materiali che emergono da questa supervisione alla sua supervision personale. Tutta la cura possibile verrà utilizzata per mantenere l’anonimato del supervisionato. I supervisore potrebbero prendere appunti delle sessioni di supervision da usare come promemoria e verranno custoditi in maniera sicura per un anno dopo la fine della supervision e poi distrutti.

Se video o audio registrazioni sono utilizzate durante il processo di supervision, il supervisionato si assicura che i suoi client sono esplicitamente al corrente di questo, ed ottiene il consenso scritto alla registrazione di materiali per questo scopo.

Docente

Paolo B. Casartelli, direttore didattico del Centro Biodinamica Craniosacrale e Mindfulness, biologo molecolare, master in Mindfulness Based Psicotherapy, Counselor Olistico Biodinamico, istruttore di Biodinamica Craniosacrale basata sulla Mindfulness e istruttore di corsi di Mindfulness Biodinamica, insegnante  da 25 anni pratica meditazione e mindfulness.

Iscrizione

Vuoi svolgere una supervisione individuale? contatta subito la segreteria del CBCm.

Vuoi partecipare ad un seminario avanzato, un silent retreat o una supervisione di gruppo? Guarda le attività in calendario!

Testimonianze

Ho deciso di intraprendere questa formazione durante un periodo di convalescenza, dove l’immobilita fisica mi ha portato a riflessioni sul futuro e a ricercare altri mezzi per approfondire il mio percorso di consapevolezza. Sono Psicologa e mi sto specializzando in Pedagogia Clinica dove la persona, il suo benessere ed i suoi talenti sono alla base di tutto. Leggendo la presentazione del corso, ho compreso che era quello che volevo approfondire e far diventare parte attiva del mio bagaglio professionale. La telefonata con Paolo mi ha fatto subito comprendere che la via era quella giusta! La formazione è stata un viaggio verso territori conosciuti e sconosciuti ed una carezza per l’anima. La cura data da Paolo e tutto il suo gruppo è stata grande, risorsa viva che continua ad essere presente. Una formazione ottima che sento di consigliare vivamente, dove la professionalità, la presenza, la libertà e l’amorevole gentilezza accompagnano tutto il percorso.

Durante il percorso mi sono resa conto di quanto il cambiamento nel mio modo di ascoltare il mio corpo e le mie sensazioni sia stato sottile e allo stesso tempo profondo.
Ho avuto modo di approfondire la conoscenza di me stessa attraverso il respiro e l’ascolto dello spazio che mi circonda e mi tocca.
È stato un percorso non sempre facile, ma bello e posso solo dire che sono felice di averlo intrapreso e decisa a continuarlo.

Dopo anni di pratica meditativa individuale e di conduzione di gruppi di Yoga e Meditazione, mi sono imbattuta in un libro sulla Mindfulness che mi ha aperto nuovi orizzonti. Poi ho scoperto, grazie ad un caro amico che aveva già frequentato un corso per diventare Operatore di Biodinamica Craniosacrale, che c’era la possibilità di una formazione on-line di Mindfulness Biodinamica, comprendente dei residenziali da svolgere presso la sede di Bologna. Non nego di aver avuto inizialmente qualche dubbio sulla validità di un percorso on-line. Temevo che la distanza non avrebbe aiutato nel consolidare la pratica, nella coesione del gruppo e nella comprensione di tematiche così vaste e profonde. In seguito ad un primo colloquio telefonico con Paolo Casartelli ho sentito che valeva la pena di iniziare questo percorso. Passo dopo passo ho compreso che non ci sono limiti o barriere in una formazione on-line se a portare avanti questo audace progetto ci sono dei professionisti eccellenti, dotati di grandi capacità comunicative ed empatiche e di un’attitudine inclusiva e compassionevole: valori rari. È stato come essere accolta in una famiglia, nel cui calore ho potuto apprendere nuove pratiche, ho accresciuto la sicurezza nella conduzione, sostenuta ed accettata nella totalità del mio essere. Durante i residenziali ho avuto la gioia di incontrare personalmente Paolo, Giulia ed altri membri dello Staff davvero speciali, oltre al gruppo di istruttori in formazione come me. Difficile descrivere l’energia e la magia che si può creare durante le pratiche, le attivazioni e le condivisioni di gruppo. È un’esperienza da provare, sia per chi desidera affinare la propria sensibilità a livello professionale, sia per i viaggiatori dello spirito. Un percorso denso e al tempo stesso lieve, che mi ha donato nuovi spazi da cui osservare la mia esperienza di vita, aiutandomi ad accogliere con sguardo fresco perfino le difficoltà e le trasformazioni. Un grazie infinito a Paolo e al suo Staff.

Con grande piacere e curiosità ho intrapreso questa formazione. Imparare i concetti della Mindfulness Biodinamica mi sta portando ad assaporare ogni piccolo aspetto della mia vita, molti dei quali sono stati vissuti finora quasi inconsapevolmente.
Tutto lo staff ha sostenuto un campo di conoscenza, di pratica e di condivisione in modo chiaro, pieno di cuore e consapevolezza e anche in una fase così difficile, come quella della pandemia, ha messo in atto strategie che ci hanno permesso ugualmente di concludere il percorso.
Grazie dal profondo del mio cuore.

Imparare ad ascoltarmi autenticamente. Nell’ascolto mindfulness biodinamico ho imparato a osservare le forme d’espressione delle leggi della vita, ad integrarle e a diluirle. A centrarmi nella meditazione consapevole e, come un albero, a radicarmi verso il basso con radici solide, a slanciarmi verso il cielo e verso la luce del sole, ad espandermi agli orizzonti con rami lunghi segnando il territorio e, infine, esplorando lo spazio uterino del cuore accordando ogni nota alle armoniche leggi della natura. Questo percorso mi ha arricchito di ingredienti utili al più alto sviluppo dei pensieri, delle emozioni, del cuore e dell’anima. Aiuta a trovare risposte o a farsi più domande che scavano verso nuove strade.
Paolo e il suo staff offrono una guida sicura all’esplorazione del proprio sé, con tematiche precise e con tempi armonici e accordati.
Sono felicissimo della scelta fatta.

Partecipare alla formazione istruttori di Mindfulness Biodinamica ha significato per me non solo intraprendere un progetto di insegnamento della mindfulness, ma soprattutto arricchire il mio percorso di vita umano e spirituale il cui cammino è scandito non altro che dal momento presente; assaporando l’esserci con interezza e pienezza del se’, senza intenzione di giudizio. Paolo, si è rivelato per me una guida preziosa con la sua innata capacità di accogliere e contenere con amorevolezza, e la sua vasta preparazione e conoscenza della mindfulness, nonché di aree strettamente relazionate ad essa, come la piscologia ed il riequilibrio energetico. In questo corso ho trovato molto più di quanto inizialmente pensavo di star cercando.  Lo raccomando vivamente a chiunque voglia dare inizio, o rinforzare, un cammino di profonda conoscenza del sé e di accompagnamento di altri nel loro stesso percorso di mindfulness.

La formazione è una grande risorsa per il mio lavoro artistico e nell’insegnamento, come una grande scatola di giochi e di ispirazioni da cui pescare per nutrire alle radici la mia pratica e sostenerla. Si tratta della seconda formazione che seguo con Paolo Casartelli e la sua équipe: ancora una conferma.
Contenuti di altissimo livello incorporati, capacità di federare, di creare gruppo, ricerca e sperimentazione, innovazione nelle metodologie di insegnamento, tutto ciò si associa a una grande cura del cammino di vita di ogni studente, accolto nel rispetto più profondo della sua complessità e diversità. É stata per me una grande fortuna che la formazione avvenisse online per le persone distanti.
Aldilà di ogni mia aspettativa, l’esperienza online é stata estremamente positiva, potevo infatti connettermi ovunque il lavoro mi portasse tenendo stretto durante l’anno un filo guida a indicarmi la via. Con grande sorpresa e gioia abbiamo scoperto che le esperienze di meditazione profonda passano anche attraverso lo schermo, se si è connessi col cuore!

Ho iniziato questa formazione pochi mesi dopo aver terminato il percorso triennale di Biodinamica Craniosacrale, perché desideravo entrare più in profondità nel territorio della Mindfulness, seguendo più un “sentire” intuitivo che delle vere e proprie motivazioni razionali. Durante il percorso mi sono più volte stupita di fronte alla profondità di ascolto e osservazione che questa pratica offre, nella relazione con me stessa e nella mia modalità di stare in un gruppo, sia come allieva, che come insegnante. Paolo e i suoi assistenti sono stati capaci di mettere nel campo un grande senso di accoglienza e vicinanza, che hanno sostenuto il lavoro anche e soprattutto nel periodo di lockdown. In particolare grazie a questo tempo di chiusura ho potuto approfondire degli aspetti della pratica che difficilmente sarei riuscita a toccare, la presenza del gruppo si è rivelata un sostegno infinito. Ad oggi la Mindfulness è la pratica che sostiene tutto il mio lavoro e la mia ricerca sia come insegnante che come artista.
Ringrazio profondamente Paolo, tutto lo staff e i miei compagni di viaggio per questa esperienza.

La formazione é andata ben oltre le mie aspettative! La sapienza di Paolo, la sua profonda ricerca personale e il suo aggiornamento continuo, mi hanno dato un anno di crescita personale e risorse importanti a cui attingere anche per il mio lavoro di fisioterapista. Tutto lo staff ha sostenuto con attenzione e presenza il percorso, il gruppo che si è formato è stato fonte di continuo stimolo e confronto, senza giudizio, accogliente, ricco di gentilezza, risorsa preziosa che tengo nel cuore.
Grazie Paolo, Giulia e tutto lo staff per quello che è stato ben più di una formazione per istruttori di Mindfulness! Pronta per proseguire!

Tutto è iniziato con l’intenzione di approfondire la mia conoscenza ed esperienza di mindfulness per capire in modo più ampio ed integrare la mia formazione in biodinamica craniosacrale. Paolo Casartelli è un insegnante attento che porta l’essenza di ciò che è importante e  bilancia teoria e pratica in modo utile e profondo. A conclusione del percorso mi trovo con una comprensione integrata di vari aspetti di biodinamica craniosacrale e mindfulness, una migliore consapevolezza di me stesso e una maggior fiducia nella gestione di gruppi.
Ringrazio di cuore Paolo e lo splendido  staff.

Ho frequentato per anni una scuola di meditazione secondo i principi della teosofia e mi sono iscritta alla formazione istruttori di Mindfulness biodinamica per approfondire la mia ricerca personale.
Questo percorso, per come è stato strutturato, rappresenta per me una grande guida. Trovo che l’approccio scelto sia estremamente efficace e applicabile per noi occidentali.
Ho apprezzato molto i contenuti etici proposti, che sono alla base della formazione, e l’indiscutibile preparazione ed esperienza di Paolo Casertelli mi ha permesso di aprirmi in sicurezza e senza riserve.

La mindfulness biodinamica è un’esperienza intensa, profonda, un incontro con se stessi e con gli altri in uno spazio di vivida presenza e consapevolezza, in totale apertura ed accettazione.
Un percorso ricco di strumenti ed insights per vivere appieno il momento presente, con tutte le sue sfide i suoi innumerevoli, preziosissimi Doni.
Ringrazio Paolo e tutto lo staff per la grande cura, l’impegno e l’amore Donati in questo percorso, così come in tutti gli altri percorsi a cui ho avuto l’opportunità di partecipare!

Io credo nel profondo del mio cuore che le persone possano guarirsi.
Sono fisioterapista di formazione, ma sono anche interessata a stimolare le persone a prendere coscienza del loro potenziale nella vita.
Per questa ragione ho trovato nella Mindfulness Biodinimica principi profondi e una vivace pratica di consapevolezza che ho potuto gustare come qualcosa di nuovo, vitale e divino. Grazie a Paolo Casartelli e al suo meraviglioso gruppo.
Ho trovato in questa formazione un luogo sicuro per essere me stessa e acquisire più strumenti per dare l’opportunità a tutte le persone che desiderano “essere” nella loro essenza.
Pratico una terapia personalizzata e individuale basata sul Metodo Resseguier che grazie al percorso della Mindfulness Biodinamica posso finalmente allargare anche ai gruppi, da cuore a cuore in presenza della vitalità.

Ho partecipato alla formazione istruttori in Mindfulness Biodinamica perché desideravo approfondire il mio livello di presenza, fondamentale nella mia professione di Operatrice di Biodinamica Craniosacrale.
Di fatto la formazione è stata un processo di vera e propria ricerca personale e spirituale che ha accompagnato la scoperta del potere della condivisione e del lavoro in gruppo offrendomi nuovi e importanti strumenti in tal senso.
Paolo è insegnante generoso, che mette a disposizione tutto il suo sapere e la sua esperienza pluridecennale. Il suo staff è preparato ad accogliere e contenere in maniera discreta e amorevole le dinamiche personali e di gruppo, garantendo un campo di lavoro sereno nelle profondità delle esplorazioni.

Mi sono iscritta alla formazione per avere la possibilità di saper strutturare una pratica che potesse essere una risorsa per i miei clienti di shiatsu e biodinamica craniosacrale, ma in realtà questo percorso mi ha dato molto di più in termini di nutrimento personale e approfondimento nella quiete.

Ho partecipato in passato a qualche corso di mindfulness, alla formazione M.B.S.R. e praticavo in autonomia diversi tipi di meditazioni. La mia scelta di partecipare alla formazione “istruttori di mindfulness biodinamica” è stata principalmente dettata dal desiderio di lavorare sempre più in profondità all’interno di me stesso, e così è stato. Ringrazio di cuore Paolo, tutto il suo staff e tutti i partecipanti per la passione, amorevolezza e cura tenuta durante tutto il percorso.

Hai domande?

Contattaci subito, saremo felici di risponderti.

N.B.: La formazione Istruttori di Mindfulness consente di condurre gruppi di pratica sempre più avanzati ma non abilita alla formazione di Istruttori di Mindfulness Biodinamica. Il percorso per diventare Istruttori di Mindfulness Biodinamica non costituisce abilitazione alla psicoterapia. L’insegnamento della mindfulness in ambito psicopatologico é riservata a psichiatri e psicoterapeuti.